Da domani su Apple TV + è disponibile una nuova, attesissima serie, The Mosquito Coast. Vanessa Delbarba, nostra collaboratrice, ci racconta com’è stato audiodescriverla.

Allie Fox (Justin Theroux) è un inventore brillante, attento ai consumi e agli sprechi. Cresce i propri figli adolescenti, Dina (Logan Polish) e Charlie (Gabriel Bateman) senza l’ausilio di tecnologia (smartphone, computer, televisore) tenendoli lontani il più possibile dalla contemporaneità.

A sostenerlo c’è la moglie Margot (Melissa George) che asseconda le scelte del marito anche quando si troveranno costretti a fuggire dalla polizia, misteriosi agenti federali e dalle colpe del passato.
Forte del suo motto “tutto si può aggiustare”, Allie trascinerà la propria famiglia in situazioni di grande pericolo e forte stress psicologico minando la stabilità dei suoi cari.

AUDIODESCRIVERE LA FUGA PERENNE

La sfida di questa serie è stata quella di gestire il tempo disponibile per inserirsi al fine di audiodescrivere la fuga. La fuga della famiglia Fox è, infatti, il tema principale di tutta la prima stagione: costantemente braccati, abbandonano casa, auto, identità e tentano ogni sorta di soluzione, anche la più rocambolesca, per raggiungere quella libertà tanto bramata da Allie.
La fuga viene affrontata in maniera diversa in ogni puntata. Può essere frenetica e incessante, come una corsa perdifiato per le vie della città, quanto dilatata ed estenuante, come una traversata nel deserto, ma sempre ricca di dettagli che ritornano nei vari episodi.

La fuga, però, non è solo quella materiale. C’è anche una fuga interiore vissuta dai protagonisti che è silenziosa, in costante evoluzione e raccontata da piccoli gesti fugaci, come uno sguardo tagliente, una smorfia. Come audiodescrittrici dobbiamo dare la giusta importanza anche a questo aspetto inserendoci tra rumori, dialoghi, urla, ma anche rispettando il silenzio e la colonna sonora che scandiscono il ritmo dell’episodio.

Una curiosità sul cast: l’attore principale e produttore esecutivo Justin Theroux è nipote dell’autore del libro, Paul Theroux. In questa intervista racconta qualche retroscena sulla nascita del progetto e la scelta del cast.

Qui il TRAILER UFFICIALE:

Per altre curiosità legate alle audiodescrizioni dei prodotti Apple Originals, continuate a seguire le NEWS del nostro sito!